ADAS Saluzzo FIDAS -Associazione Donatori Autonomi del Sangue di Saluzzo e le sue Valli

Chi dona il sangue dona la vita

IMG_20171001_111549_resized_20171002_111954918 IMG_4775 IMG_2978 IMG_2932SALUZZO – Un migliaio di persone hanno preso parte domenica 1° ottobre al pranzo finale organizzato per festeggiare i 60 anni di fondazione dell’Adas Saluzzo Fidas e la festa delle Federate Fidas del Piemonte.

L’appuntamento si era aperto sabato sera con il concerto dei Polifonici del Marchesato, che si sono esibiti in Piazza Castello presso la Castiglia, in una suggestiva alternanza tra musica e proiezione di immagini a cura di Fulvio Beltrando.

Domenica, poi, il ritrovo dei gruppi presso la Caserma Musso, da dove è partito il corteo che ha sfilato in centro Saluzzo fino a raggiungere il Duomo, dove alle 10.00 è stata celebrata la S.Messa presieduta dal Vescovo. Mons. Cristiano Bodo ha avuto parole di elogio per l’alto valore civile e sociale del gesto dei donatori di sangue; un’opera silenziosa, la loro, che aiuta chi è nel bisogno e nella sofferenza.

Quindi il trasferimento sotto l’ala di Piazza Cavour, dove si è lasciato spazio a discorsi delle autorità. Dopo l’intervento del presidente dell’Adas Saluzzo Fidas, Luciano Biadene, hanno preso la parola: il vice sindaco di Saluzzo Franco Demaria, il consigliere regionale Paolo Allemano, l’on. Mino Taricco, il vice presidente nazionale della Fidas Giovanni Musso, il presidente regionale Fidas Doriana Nasi, e i vari rappresentanti delle Federate Piemontesi Fidas.

Si è poi passati alle premiazioni, accompagnate dalla classiche foto di rito. L’ultimo riconoscimento, un po’ a sorpresa, è stato consegnato, a nome del direttivo, al presidente dell’Adas Saluzzo Fidas, Luciano Biadene. Un’opera scultorea in pietra, raffigurante il Monviso, con una targa incastonata. Un segno di gratitudine, hanno spiegato i suoi stretti collaboratori, per un presidente che ha dato anima e corpo alla vita dell’associazione

Infine il trasferimento al Foro Boario per il pranzo conviviale.

«Ringrazio davvero di cuore tutti coloro che, a vario titolo ed in diversi modi, hanno collaborato con noi nell’organizzazione di questa giornata di festa, contribuendo alla buona riuscita della giornata» ha sottolineato il presidente dell’Adas Saluzzo Fidas, Luciano Biadene.

Categories: ADAS-SALUZZO