ADAS Saluzzo FIDAS -Associazione Donatori Autonomi del Sangue di Saluzzo e le sue Valli

Chi dona il sangue dona la vita

ADAS Risponde (5)

Perchè donare il sangue?

Per il funzionamento di un moderno sistema sanitario, con elevati standard qualitativi, il fabbisogno di sangue è stato indicato dalle principali organizzazioni internazionali (OMS, Consiglio d’Europa) in 40.000 unità di sangue intero per ogni milione d’abitanti.
Nel nostro paese, pertanto, sono necessarie circa 2.300.000 unità di sangue intero e 1.077.000 litri di plasma l’anno affinché siano soddisfatte le sue esigenze sanitarie.
Poiché, attualmente, l’unico modo per ottenere tale essenziale risorsa è rappresentato dalla donazione umana, è evidente che ogni persona in buone condizioni di salute dovrebbe contribuire, anche con poche donazioni all’anno, alla soluzione di questo problema.

Come donare?

Chi intende diventare Donatore di sangue può recarsi presso la sede di una delle Associazioni di Donatori di Sangue presenti sul territorio, oppure presso le sedi dei Centri di Raccolta fissi o mobili (autoemoteche) delle Associazioni di donatori di sangue presenti sul territorio e/o ospitate presso un Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale all’interno di una struttura ospedaliera del Servizio Sanitario Nazionale..

» Cerca il Gruppo ADAS a te più vicino…

Ogni quanto posso donare?

La frequenza annua delle donazioni è prevista dal medesimo D.M. 3/3/2005 (Allegato 1); per il sangue intero il numero massimo di donazioni non può essere superiore a quattro volte l’anno per l’uomo e a due per le donne in età fertile. L’intervallo minimo tra due donazioni di sangue intero è pari a novanta giorni.
Sono previste, invece, frequenze maggiori ed intervalli ridotti per le donazioni in aferesi di plasma e/o piastrine.

Posso Donare?

Requisiti per la Donazione di Sangue:

Chiunque sia in buone condizioni di salute ed abbia le seguenti caratteristiche:
Peso corporeo: > 50 Kg;
Età: > 18 anni, fino a 60 se alla prima donazione, 65 ed oltre a giudizio medico per il donatore periodico;
Pressione arteriosa: massima > 110 e < 180 mmhg; minima > 50 e < 100 mmhg. ;
Polso arterioso ritmico, > 50 e < 100 batti al minuto;
Non devono essere presenti patologie croniche, alterazioni a carico di fegato, cuore, ecc., patologie infettive trasmissibili (epatiti, AIDS, eccetera) né comportamenti a rischio per queste ultime.

Intervalli di Donazione
  • da Sangue Intero a Sangue Intero 90 giorni (max 2/anno donne in età fertile, uomini e donne con età superiore a 65 anni, max 4/anno uomini e donne in età non fertile, salvo diverso indice di donazione)
  • da Sangue Intero a Plasma 1 mese
  • da Sangue Intero a Piastrinoaferesi 1 mese
  • da Plasma a Sangue Intero 14 giorni
  • da Plasma a Plasma 14 giorni
  • da Plasma a Piastrinoaferesi 14 giorni
  • da Piastrinoaferesi a Sangue Intero 14 giorni
  • da Piastrinoaferesi a Plasma 1 mese
  • da Piastrinoaferesi a Piastrinoaferesi 14 giorni

N.B.: la Piastrinoaferesi consiste solitamente in una donazione multipla comprendente un’unità di Piastrine + un’unità di Plasma (PlasmaPIAF) o di Globuli Rossi (EritroPIAF). Quest’ultima, agli effetti dell’intervallo fra donazioni, deve essere assimilata ad una donazione di S.I.
Fermi restando gli intervalli minimi consentiti dalla legge fra i diversi tipi di donazione, per ragioni di prudenza legate al tempo necessario per il completamento delle procedure relative alla donazione precedente, si consiglia peraltro un intervallo minimo di 30 giorni.
Il numero massimo consentito di PlasmaPIAF è di 6 all’anno; il numero massimo consentito di EritroPIAF è 4 all’anno per l’uomo e 2 all’anno per la donna in età fertile.
Il numero massimo complessivo di donazioni per anno solare, fra i vari tipi di donazione, è di 8 (Raccomandazione CRS 1/2010).

Numero massimo di Donazioni all’anno

Il D. M 3/3/2005 “Caratteristiche e modalità per la donazione del sangue e di emocomponenti” all’All.1 prescrive un numero massimo per ogni singolo tipo di donazione (Sangue Intero, plasma, piastrine, donazioni multiple), ma non un numero massimo complessivo.
Considerando che numerosi donatori ormai alternano differenti tipi di donazione, si indica tale limite in 8 donazioni complessive nel corso dell’anno solare.
(da “Linee guida Cabina di Regia Provincia di Torino 3/2009”).

Chi NON può donare:
  • Chi ha contratto, anche in passato, un’epatite virale di tipo B o C (epatiti che tendono a persistere nel tempo e vengono trasmesse attraverso il sangue);
  • chi fa uso abitudinario di sostanze stupefacenti;
  • chi fa uso eccessivo di bevande alcooliche (alcolisti cronici);
  • chi soffre di patologie cardiovascolari importanti.

La donazione è controindicata temporaneamente nelle seguenti situazioni:

  • In gravidanza, e durante l’allattamento;
  • in caso di soggiorni in paesi tropicali, la sospensione varia a seconda della nazione visitata e delle profilassi effettuate; infezioni, quali bronchiti, sinusiti, ecc…;
  • nei periodi di assunzione di farmaci o di interventi chirurgici;

Tutte le altre condizioni vengono valutate caso per caso dal medico al momento della visita. Per ulteriori informazioni contattare i nostri medici, inviando un’email all’indirizzo medico@fidasadsp.it oppure al seguente numero telefonico 011.6634225

Di seguito il questionario a cui si viene sottoposti prima di una donazione per verificare l’idoneità alla stessa:

E’ attualmente in buona salute?
Ha notato perdita ingiustificata di peso negli ultimi tempi?
Ha mai sofferto o soffre di malattie allergiche, autoimmuni, dell’ apparato respiratorio, gastrointestinale, osteoarticolare, tumori maligni, tubercolosi, diabete, convulsioni e/o svenimenti attacchi epilettici, malattie cardiovascolari, ipertensione, malattie infettive, ittero e/o epatite, malattie renali, ematologiche, reumatiche, tropicali ?
Ha sofferto di febbri di natura ignota?
Ha ingerito da meno di 5 giorni aspirina o altri analgesici ?
Sta assumendo farmaci?
Se sì, quali ?
Ha notato ingrossamento della ghiandole linfatiche ?
E’ stato recentemente sottoposto a vaccinazioni ?
Se sì quale? Quando ?
Ha recentemente fatto viaggi e ha soggiornato all’estero?
Se sì dove ? Quando ?
In famiglia vi sono stati casi di malattia di Creutzfeld-Jacob, insonnia familiare mortale, demenza, encefalopatie spongiformi ?
Ha soggiornato nel Regno Unito (Inghilterra, Scozia, Galles, Irlanda del Nord) per oltre 6 mesi anche non consecutivi tra il 1980 e il 1996, o ha ricevuto trasfusioni allogeniche nel Regno Unito dopo il 1980 ?
E’ mai stato sottoposto a trapianto di organi, tessuti o cellule ?
Ha ricevuto ormoni della crescita o estratti ipofisari ?
E’ dedito all’alcool ?
Ha mai assunto sostanze stupefacenti ?
Le è mai stato detto in precedenza di non donare sangue ?
Ha attività  o hobby rischiosi ?
Ha letto e compreso (vedi nota a fondo pagina) le informazioni sull’ AIDS, l’ epatite virale e le altre malattie trasmissibili ?
Ha mai avuto comportamenti sessuali a rischio di trasmissione di malattie infettive ?
E’ mai risultato positivo ai test dell’ epatite B e/o C e/o per l’AIDS ?
Ha mai avuto rapporti sessuali con partner risultato positivo ai test dell’ epatite B e/o C e/o per l’ AIDS ?
Ha avuto esposizione a malattie contagiose compresa la convivenza con pazienti affetti da epatite B e/o epatite C ?

Dall’ ultima donazione e comunque negli ultimi quattro (4) mesi
E’ stato sottoposto ad interventi chirurgici ?
Se sì, quali? Quando ?
Ha effettuato indagini endoscopiche o con l’uso di cateteri arteriosi o venosi, cure odontoiatriche ?
Si è sottoposto a tatuaggi, forature delle orecchie o di altra parte del corpo, ad agopuntura ?
E’ stata/o sottoposto a trasfusione di sangue o emocomponenti, o a somministrazione di emoderivati ?
Si è ferito accidentalmente con una siringa o con altri strumenti contaminati dal sangue ?
Da quante ore è a digiuno ?

Solo per le donne:
Ha avuto gravidanza o interruzione di gravidanza ?
se sì, quando ?
E’ attualmente in gravidanza ?

Dove posso donare?

Presso i Prelievi Collettivi nei gruppi locali dalle 8:00 alle 11:30 (vedi Calendario Prelievi)

Presso OSPEDALI

  • CUNEO
    • SANGUE INTERO dal Lunedì al Sabato dalle 8:00 alle 11:00 – Seconda Domenica di ogni mese con stesso orario
    • PLASMAFERESI dal Lunedì al Venerdi dalle 14:00 alle 15:30 con prenotazione al 0171.642291
  • SALUZZO
    • SANGUE INTERO  esclusivamente nei giorni Lunedì  e Giovedi dalle 7:30 alle 10:30
    • PLASMAFERESI stesso orario del Sangue Intero con prenotazione al 0175.215301
  • SAVIGLIANO
    • SANGUE INTERO dal Lunedì al Venerdì dalle 8:00 alle 10:30 – Seconda Domenica di ogni mese con stesso orario
    • PLASMAFERESI dal Lunedì al Venerdì dalle 12:00 alle 15:00   prenotazione al 0172.719265
  • PINEROLO
    • SANGUE INTERO dal Lunedì al Venerdì dalle 8:00 alle 11:00
    • PLASMAFERESI dal Lunedì al Venerdì dalle 9:30 alle 15:00 – prenotazione al 0121.233226